Stampa questa pagina

Comune di Lecce 2016. Monitoraggio zanzara.

Vota questo articolo
(0 Voti)

LOTTA ALLA ZANZARA.

Tra le azioni previste nel piano di lotta contro la zanzara nel territorio comunale di Lecce è compreso il controllo ed il monitoraggio delle zanzare attraverso l’utilizzo di ovitrappole, le predette ovitrappole sono dei contenitori, di colore nero, aventi la capacità contenitiva di circa mezzo litro d’acqua, all’interno delle quali viene fissato il substrato di deposizione delle uova, più precisamente, detto masonite. L’utilizzo di questo metodo di sorveglianza, indiretto, ci consente di ottenere informazioni sulla dinamica dello sviluppo della popolazione della zanzara. Il numero di uova depositato sul substrato, in correlazione ai dati meteoclimatici, fornisce, infatti, indicazioni sul tipo di zanzara, ad esempio Aedes Albopictus o Culex Pipiens, e del grado di infestazione della popolazione adulta.

Sono state individuate 24 aree, prese a campione, nel territorio comunale, favorevoli allo sviluppo delle zanzare, all’interno delle quali sono state installate le postazioni di ovitrappola che saranno monitorate con cadenza quindicinale.

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Aprile 2016 07:50

Archivio