• SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE TERRITORIO COMUNALE DI LECCE 2017

    Si rende noto che durante le ore notturne (dalle ore 23.30 alle ore 5.00) nei giorni indicati nel calendario, verrà eseguita la disinfestazione del Territorio Comunale

    Calendario

  • BG-Sentinel trappole zanzare

    La BG-Sentinel è la prima trappola sviluppata dalla Biogents. Ormai è conosciuta in tutto il mondo e viene usata specialmente da ricercatori, medici, epidemiologi e dalla Sanità.

    Continua

  • DelCo Disinfestazioni a Capitani d'Impresa

    DelCo Disinfestazioni S.r.l. si occupa da diversi anni di igiene pubblica e privata, la quale con l’esperienza e la professionalità acquisite è in grado di salvaguardare i luoghi in cui si vive.

    Continua

  • DelCo Reach & Wash

    DelCo è riuscita a meccanizzare la pulizia di vetrate mediante la tecnologia più avanzata nella depurazione e trattamento dell’acqua, con l’utilizzo di pertiche di ultima generazione.

    Continua

  • DelCo Disinfestazioni

    DelCo Disinfestazioni S.r.l. si occupa da diversi anni di igiene pubblica e privata, la quale con l’esperienza e la professionalità acquisite è in grado di salvaguardare i luoghi in cui si vive.

    Continua

H.A.C.C.P.

L'HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) è un sistema di autocontrollo che ogni operatore nel settore della produzione di alimenti deve mettere in atto al fine di valutare e stimare pericoli e rischi e stabilire misure di controllo per prevenire l'insorgere di problemi igienici e sanitari.

Dal 1° gennaio 2006 sono entrati in vigore i controlli HACCP come stabilito dai nuovi Regolamenti dell'Unione Europea Haccp. Necessario verificare l'adeguatezza del proprio piano di controllo e iniziare le procedure per mettersi in regola con l'HACCP. I punti fondamentali del sistema dell'HACCP, la cui applicazione nelle aziende alimentari è diretta a far sì che qualsivoglia alimento non sia causa di danno alla salute del consumatore.

Il sistema HACCP è basato sull'applicazione di sette principi: Individuazione dei pericoli ed analisi del rischio, cioè identificare i pericoli potenziali associati alla produzione di un alimento in tutte le sue fasi, dalla coltura o allevamento al processo, alla produzione e distribuzione fino al consumo; Individuazione dei CCP (punti critici di controllo) identificare le fasi che possono essere controllate, o ancor meglio "gestite", al fine di eliminare i rischi o minimizzare la probabilità del loro verificarsi; Definizione dei Limiti Critici, cioè stabilire i limiti critici che devono essere osservati per assicurare che ogni CCP sia sotto controllo. In pratica, limite critico è quel valore che separa l’accettabilità dall’inaccettabilità; definizione delle attività di monitoraggio, stabilire un sistema di monitoraggio che permetta di assicurarsi il controllo dei CCP tramite un test, oppure con osservazioni programmate. Il sistema di monitoraggio sarà, quindi, costituito dalle rilevazioni, in momenti definiti, di un determinato parametro che deve permanere entro un limite critico stabilito; definizione delle azioni correttive, stabilire l’azione da attuare quando il monitoraggio indica che un particolare CCP non è sotto controllo. Le azioni correttive, meglio dette "trattamenti", richiedono sia le azioni di trattamento delle “non conformità”, che la revisione del sistema per eliminare la possibilità che la deviazione dei parametri prefissati possa verificarsi nuovamente; definizione delle attività di verifica, Stabilire procedure per la verifica che includano prove supplementari e procedure per confermare che il sistema HACCP stia funzionando efficacemente; Gestione della documentazione, Stabilire una documentazione riguardante tutte le procedure di registrazione appropriate a questi principi e loro applicazioni.

HACCP DelCo Disinfestazioni Srl HACCP DelCo Disinfestazioni Srl HACCP DelCo Disinfestazioni Srl

Condividi